News

5

Il più grande servizio di streaming di film e serial del momento e del mondo (62 milioni di utenti ovunque), sbarcato da noi il 22 ottobre. Ora anche in Italia abbiamo la possibilità di guardare in streaming quando e quanto vogliamo i contenuti del catalogo Netflix, come film, documentari, serie TV originali (tra cui Daredevil e Bloodline) e altri programmi da tutto il globo terrestre. Le opzioni di abbonamento del servizio accontentano tutte le possibilità, dalla qualità di visione in standard definition visibile su un solo dispositivo (PC, TV, console, tablet…) all’HD, fino all’Ultra HD 4K, con contenuti da condividere e vedere per quattro utenti differenti su quattro dispositivi diversi. Niente pubblicità e nessun vincolo di fedeltà per chi si abbona: l’abbonamento si può sospendere in ogni momento e si può addirittura scegliere di non pagare un mese e riprendere quello successivo. Ma come mai tanta attesa per Netflix, che cosa ci si aspettava da questo lancio?. E perchè mai costituirebbe una “grande sfida” ai grandi competitor come Mediaset Infinity e TIM Vision? Il primo vero grande punto di forza di Netflix è la disponibilità su praticamente qualsiasi piattaforma, anche mobile: non serve dunque avere la Smart TV per vedere i contenuti. Non solo: ci sono anche le app disponibili per Apple TV, Google Chromecast e console per i game. Inoltre il sistema di streming è studiato in maniera tale da funzionare senza intoppi anche con connessioni non veloci: adattando la qualità del video in base alla velocità e alla qualità della linea. Quasi tutti i contenuti di Netflix sono in alta definizione, con grande varietà di lingue audio e di sottotitoli. Altro grande plus è il supporto multiutente: con un unico account è possibile infatti creare più “spettatori” fino a un massimo di cinque profili ma senza alcun limite sui device utilizzati. Infine Netflix produce anche contenuti propri ( come per sesempio la seguitissima serie House of Cards). Lo sbarco di Netflix in Italia diventa un pungolo per gli altri player italiani nel migliorare la propria offerta, oltre che un motivo importante per accelerare la diffusione della banda larga.

netflix

8

Aperta la sfida a Twitter!! Si gioca sul terreno delle notizie in tempo reale. Facebook mette piede su un territorio che finora era stato dominio incontrastato dell’uccellino di San Francisco: Twitter. L’arma con cui si addentrerà in questo nuovo territorio  si chiama Notify.

Notify, nata in risposta alla nuova funzionalità Moments di Twitter, è un app che fornisce notifiche tempestive sulle cose che vi interessano, dalle fonti che amate, il tutto in un unico posto. L’app, disponibile su iTunes solo per iPhone (almeno al momento in cui scriviamo), permette, una volta loggati con il proprio account Facebook, di operare una selezione all’interno dei network di nostro interesse, canali TV, portali di notizie, siti Internet, quotidiani, TG…per ricevere in ogni momento gli aggiornamenti su tutti gli argomenti che vogliamo.

Cosa promette la nuova APP?

Il servizio, per ora disponibile solo in America, sembra già abbastanza agganciato non solo ai principali network commerciali, ma anche a una grande quantità di veicoli d’informazione ufficiali e non. Possiamo selezionare il nostro “palmarès” di aggiornamenti con una grande ampiezza di scelta, cercando sia per argomenti che per tipologia di network. Le notizie in real time vengono ricevute sullo schermo del telefonino (se abbiamo le notifiche abilitate) e possiamo renderle leggibili anche sulla schermata di blocco, cosi’ da non perderci nessuna “breaking news”, che si tratti di cronaca, risultati sportivi, notizie di politica, gossip, tecnologia e cosi’ via: dagli argomenti piu’ caldi e discussi a quelli di nicchia. Avere Notify sarà’ come sottoscrivere un numero indefinito (quanti ne vogliamo) degli ormai obsoleti abbonamenti a servizi SMS; quelli che offrivano anche le principali testate italiane, per intenderci.

Che tempo fa?notify-pairing Ci pensano i social!

Oltreoceano, uno degli usi più comuni delle notifiche Twitter è il controllo del meteo in tempo reale. Puo’ sembrare un servizio poco utile in Italia, ma in luoghi come l’Est Coast, dove la temperatura cambia repentinamente di venti gradi e dove ci sono frequenti temporali con uragani e tornado, ci si affida moltissimo al meteo online. Il Governo federale offre addirittura un servizio che avvisa i cittadini inviando un SMS con una suoneria speciale in caso di eventi meteo di una certa rilevanza. E anche in questo Notify può essere un valido aiuto.

3

Pi Zero è il nome del primo PC al mondo a costare 5 dollari. La nuova board programmabile realizzata dalla Fondazione britannica Raspberry Pi e, come i suoi fratelli piu’ famosi (Pi e Pi2), ha tutti i componenti essenziali di un PC di base ( con qualche rinuncia per contenerne i costi). E’ rivolto principalmente agli sviluppatori, per realizzare progetti robotica, domotica o legati all’internet delle cose, ma anche a chi si avvicina per la prima volta al mondo della programmazione e ha bisogno di una piattaforma su cui fare pratica. La scheda presenta uno spessore di appena 5 mm, ha un SoC Broadcom BCM2835 (ARM11) da 1 GHz, 512 MB di RAM, slot per microSD e un connettore mini HDMI per l’uscita video Full HD.

pizero_02

Non dispone di porta Ethernet, ma si può collegare un adattatore Wi-Fi alla porta USB OTG. Funziona perfettamente con Raspbian, OS basato su GNU/Linux con interfaccia in stile Windows: siamo quindi certi che prenderà  piede anche tra i smanettoni.

E’ possibile acquistarlo ed avere maggiori dettagli andato al sito cliccando qui: Raspberry Pi.

 

 

4

Ecco per Android sviluppata da TOM TOM, leader dei navigatori GPS,  un’applicazione gratuita che consente di ricevere avvisi sulle postazioni autovelox. Da poco arrivata sul Play Store l’app è nata con l’obiettivo di coinvolgere gli utenti android a partecipare alla community e rendere il servizio più funzionale. Consente di ricevere avvisi in tempo reale sulle postazioni autovelox sia fisse che mobili e sui tutor in maniera di permettervi di viaggiare più “rilassati”. La postazione autovelox viene segnalata mediante un avviso sonoro e testuale. L’app presenta un’interfaccia intuitiva e priva di pubblicità ed è dotata di una funzionalità, chiamata sovraimpressione, che permette il suo utilizzo anche mentre stiamo utilizzando altre app, come un navigatore o riproduttore multimediale.

Il nuovo aggiornamento che può essere scaricato gratuitamente dal Play Store ha subito le seguenti modifiche:

  1. La sovraimpressione è adesso accessibile dalla finestra principale piuttosto che dal menù delle impostazioni.
  2. Ora l’app può essere avviata automaticamente quando il telefono si connette al dispositivo Bluetooth in auto.
  3. Gli avvisi vocali ora contengono informazioni sui limiti di velocità.
  4. Diversi miglioramenti alla stabilità e alle prestazioni.

65

1

3

4

2

12

Quante volte vi sarà capitato di ricevere chiamate di ex frequentazioni, di proposte commerciali e/o pubblicitarie in maniera “quasi” aggressive e ossessive. Se hai un telefono Android puoi seguire i seguenti passi in maniera da non dover ogni volta rifiutare la chiamata o aspettare che smetta di squillare

Qui spieghiamo come liberarsi da queste rogne senza dover prendere ogni volta lo smartphone dalla tasca e riagganciare. I passi sono semplice e consistono nell’andare direttamente sulle impostazioni del telefono,  cliccare su impostazioni chiamate e infine su rifiuta chiamate in modo che rigetti automaticamente tutte le comunicazioni provenienti dai vari disturbatori.

In ogni caso si tratta di un’operazione semplicissima da portare a termine il cui costo è pari a zero, quindi direi di non perdere altro tempo. Ecco le immagini che spiegano i vari passaggi da fare.
12404143_10206757320430692_1787285650_n12395464_10206757320230687_1484808795_n12404531_10206757320030682_2043842539_n12404295_10206757319390666_589873389_n

5

Al Ces 2016 ne vedremo delle belle. Si sbizzariscono i costruttori di vetture. Per BMW sarà l’occasione di dimostrare come funziona l’AirTouch, ovvero la funzionalità che permette di dare comandi al navigatore e ad altri sistemi elettronici solamente attraverso il movimento della mano senza toccare la superficie del display. Il menù è stato sviluppato in maniera tale da poter raggiungere i vari comandi con il minor numero di scelte in maniera tale da ridurre il rischio di distrazioni: requisito fondamentale in questo contesto. A Monaco, prima di deliberare il progetto, si erano anche posti, scherzosamente, un problema di sicurezza relativo agli italiani: «Gesticolano troppo eh eh».

Un’altra funzionalità, registrata poco tempo fa dall’ente americano per i brevetti, della quale francamente non si sentiva una grande esigenza, ma che potrà contribuire a far diminuire il numero di incidenti è: Vehicular Social Media System. Lo ha ideato General Motors e serve per «catturare in modo sicuro su un veicolo una foto o un video da pubblicare sui social media». Il sistema si basa su una camera collocata sul cruscotto, o incorporata nel tetto o nello specchietto retrovisore. La videocamera può scattare foto sia al guidatore che ai passeggeri ed è connessa a un processore attraverso wi-fi o Bluetooth. A questo si aggiunge una memoria per immagazzinare le immagini registrate. Per ottenere la foto basta schiacciare un pulsante sul volante dedicato esclusivamente ai selfie. Con buona pace di chi non riesce proprio a non far sapere a tutti, sempre, dov’è e che cosa sta facendo.

7

Lagatgram è un app di messaggistica NON ufficiale che si appoggia all’API di Telegram
Questa app usa gli stessi server dell’app ufficiale di Telegram, ma contiene le seguenti funzionalità aggiuntive:
Scelta del tema (8 colori)
Scelta della qualità delle immagini in uscita
Questa app, ha meno problemi di telegram grazie sopratutto al lavoro celere dello sviluppatore.
Novità

v. 3.3.1

I gruppi ora possono avere più amministratori, con l’abilità di modificare il nome e l’immagine, e di aggiungere e rimuovere membri.

– I gruppi che hanno raggiunto i 200 membri possono ora essere aggiornati a supergruppi e avere fino a 1000 membri.

– I canali ora hanno un nuovo pulsante di Condivisione Veloce a destra dei messaggi.

Più info su questo aggiornamento:

https://telegram.org/blog/supergroups

5

Led, 28 pollici TN, 3840×2160 pixel, 2 porte HDMI e una DisplayPort, con il suo prezzo invitante e la risposta da 1 ms consente finalmente di giocare a 4K a prezzi ragionevoli.
Ottieni la visuale perfetta per i tuoi giochi con il semplice tocco di un pulsante. La modalità “Giochi” regola le impostazioni del monitor in modo da offrirti un’esperienza di gioco ottimizzata, rileva in modo intelligente i cambiamenti delle scene, potenzia il colore e modifica il contrasto dello schermo per creare punti scuri e punti chiari in modo da vedere sempre le azioni. Gli intervalli di tempo vengono ridotti grazie a un tempo di risposta video che garantisce che l’immagine sia sempre al passo dell’azione, così non resterai deluso.
Perfetto per le console di gioco e anche per il tuo PC.

it_LU28D590DS-EN_009_Front_black

Grazie a 2 porte HDMI, puoi collegare contemporaneamente il computer e la console e non dovrai scollegare e ricollegare i dispositivi ogni volta che vuoi passare dall’uno all’altro. Questo significa meno fastidi e più tempo per divertirti. Grazie alla connettività della DisplayPort, il tuo monitor è anche predisposto per connettersi a dispositivi e contenuti UHD-compatibili. *Supporta HDMI 1.4 (3840 x 2160, 30 Hz) e Display Port 1.2 (3840 x 2160, 60 Hz).
Una meravigliosa immagine UHD deve essere al centro dell’attenzione e il design minimale e sofisticato di Samsung fa in modo che lo sia. Con le sue linee pulite e il suo aspetto moderno, l’elegante monitor UHD Samsung è caratterizzato da materiali metallici di alta qualità e ha una struttura minimale a T che danno all’immagine ancora più importanza. La funzione di inclinazione ti consente di regolare il monitor al livello più comodo per te ed è progettato per occupare meno spazio e garantire la minima distrazione per la massima esperienza di visione.

LU28D590DS-EN-67-0

Non hai mai visto un’immagine così realistica prima d’ora. Il tuo monitor UHD ha una risoluzione ultra elevata che supera di 4 volte quella del Full HD e garantisce immagini eccezionali che usano addirittura 8 milioni di pixel. Con l’elevatissimo livello di luminosità di 370 cd/m², è anche più vivido e nitido. Osserva i tuoi contenuti in 4K nel modo che si meritano, con un nuovo livello di dettagli realistici che ti faranno sentire al centro della scena. Scopri il realismo di questa sorprendente Ultra High Definition.

8

L’iPhone 6 si è spento sul più bello? Magari mentre si girava un video di un bel momento? Nonostante i miglioramenti del software, purtroppo, la batteria resta il tallone d’Achille dell’iPhone. Una soluzione è data dal Juice Pack di Mophie che a differenza dei soliti power bank funge anche da protezione. Si fa scivolare l’iPhone 6 (o 6 Plus) all’interno della cover. Quando è necessario basta premere un pulsante per ricaricare lo smartphone grazie all’energia fornita dalla custodia che resta sottile e maneggevole quanto basta. Fornisce oltre il 60% di batteria supplementare. E’ possible monitorare lo stato della batteria del juice pack attraverso i led presenti sul retro. Due prodotti in uno, semplice e funzionale. E’ possibile preordinare il prodotto al prezzo di €64.95 direttamente dal sito del produttore. jpr-tech-specs-features_1x_r3

http://eu.mophie.com/

.

RANDOM POSTS

5
Per accedere ai svariati servizi di Google sarà sufficiente un'email e uno smartphone. Secondo alcune fonti Big G starebbe provando una nuova modalità di...