Tags Posts tagged with "navigatore"

navigatore

4

Ecco per Android sviluppata da TOM TOM, leader dei navigatori GPS,  un’applicazione gratuita che consente di ricevere avvisi sulle postazioni autovelox. Da poco arrivata sul Play Store l’app è nata con l’obiettivo di coinvolgere gli utenti android a partecipare alla community e rendere il servizio più funzionale. Consente di ricevere avvisi in tempo reale sulle postazioni autovelox sia fisse che mobili e sui tutor in maniera di permettervi di viaggiare più “rilassati”. La postazione autovelox viene segnalata mediante un avviso sonoro e testuale. L’app presenta un’interfaccia intuitiva e priva di pubblicità ed è dotata di una funzionalità, chiamata sovraimpressione, che permette il suo utilizzo anche mentre stiamo utilizzando altre app, come un navigatore o riproduttore multimediale.

Il nuovo aggiornamento che può essere scaricato gratuitamente dal Play Store ha subito le seguenti modifiche:

  1. La sovraimpressione è adesso accessibile dalla finestra principale piuttosto che dal menù delle impostazioni.
  2. Ora l’app può essere avviata automaticamente quando il telefono si connette al dispositivo Bluetooth in auto.
  3. Gli avvisi vocali ora contengono informazioni sui limiti di velocità.
  4. Diversi miglioramenti alla stabilità e alle prestazioni.

65

1

3

4

2

9

Il senior vice presidente di Apple, Jeff Williams, ha ammesso che la Apple sta esplorando nuovi mercati ma che la scelta dei nuovi business non dipende dai ricavi, ma da “quali sono quelli in cui riteniamo di poter far la differenza. Per quanto riguarda i futuri investimenti della società,durante la conferenza del sito Re/Code, Jeff Williams ha detto :” l’auto è l’ultimo dei dispositivi mobili”. Frase che è andata ad alimentare le voci che giravano in rete su una possibile Apple Car elettrica.
Nel seguito della conferenza si è parlato anche dell’Apple Watch che, finalmente, avrà una maggiore indipendenza dall’iPhone con l’arrivo di applicazioni native create da sviluppatori esterni che avranno la possibilità di accedere ai sensori del device. Infatti, attualmente, tutte le applicazioni non-Apple non elaborano dati in maniera autonoma ma si collegano all’iPhone.

RANDOM POSTS

5
Per accedere ai svariati servizi di Google sarà sufficiente un'email e uno smartphone. Secondo alcune fonti Big G starebbe provando una nuova modalità di...